GIOVEDÌ 21 OTTOBRE 2021




L'inchiesta

Castellammare, veleno dai camion dei rifiuti nel Sarno

La protesta dei coltivatori sul danno ambientale nell'isola ecologica

di Redazione
Castellammare, veleno dai camion dei rifiuti nel Sarno

Il veleno dei camion direttamente in un affluente del Sarno e poi dal fiume a mare. Le prime immagini risalgono ai giorni della crisi rifiuti. I camion pieni di immondizia sostano a lungo fuori e dentro l'isola ecologica. Da lì esce del liquido che finisce sull'asfalto. Poi arriva la denuncia di un comitato di Fondo d'orto. A sollevare il caso è Fanpage che ha pubblicato un video in cui si vede come all'interno del deposito della Am Tecnology alla periferia di Castellammare i rifiuti, di ogni tipo, passino da un camion all'altro. Del liquido esce finisce in un tombino e da li arriva nel fiume Sarno. Cosi la sua strada è destinata finendo a mare. Protestano i coltivatori di fiori della zona che sono stati anche costretti ad abbandonare alcune serre diventate inagibili. L'assessore Scafarto ha dichiarato che a suo avviso non è percolato, altamente inquinante bensì semplice "acquetta". In ogni caso ha chiesto di verificare le immagini. In realtà nel deposito di Fondo d'Orto i rifiuti non potrebbero né essere stoccati per giorni, né essere trasferiti come invece si vede dalle immagini senza vasca di raccolta che impedisca al liquido di finire a terra. Nelle scorse settimane l'opposizione, a cominciare dal gruppo di civiche di Andrea di Martino, ha già chiesto al sindaco Cimmino di chiarire cosa avviene in quell'area alla periferia di Castellammare.

20-07-2019 11:41:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA