LUNEDÌ 17 FEBBRAIO 2020
Il fatto

Castellammare, vendevano droga nel centro antico: condannati quattro pusher

Raffaele Polito, Raffaele Di Leva, Luigi Solimene e Luigi Russo spacciavano a Santa Caterina

di redazione
Castellammare, vendevano droga nel centro antico: condannati quattro pusher
Vendevano droga nel centro antico di Castellammare: quattro i pusher condannati. Raffaele Polito dovrà scontare 4 anni e 2 mesi, di 3 anni e 6 mesi è invece la pena per Raffaele Di Leva, Luigi Solimene e Luigi Russo sono stati infine condannati a due anni e quattro mesi a carcere. Il gruppo, secondo le accuse della Dda, avrebbe gestito la piazza di spaccio di Santa Caterina per conto del clan D'Alessandro. La cosca di Scanzano incasserebbe una tassa sulla vendita della droga, come una holding sotto la cui ala ci sono le varie organizzazioni satellite. Questo è quanto ricostruito dalla Dda, basandosi anche su quanto sostenuto dai collaboratori di giustizia. Ma alla fine del rito abbreviato contro i quattro pusher, i collegamenti del gruppo a processo al clan non sono stati dimostrati. Nessuna aggravante mafiosa e' stata, quindi, riconosciuta nella sentenza del Tribunale di Torre Annunziata a carico dei quattro imputati. Archiviato un capitolo, la Dda continua a indagare sul traffico di droga e la gestione delle diverse piazze dal centro alla periferia di Castellammare.
05-02-2020 18:32:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO