LUNEDÌ 08 MARZO 2021




Il fatto

Castellammare, Vescovini dai lavoratori Meb: 'Pronto ad investire'

L'imprenditore ha incontrato gli operai della fabbrica chiusa

di Redazione
Castellammare, Vescovini dai lavoratori Meb: 'Pronto ad investire'

È andato dove da settimane vivono gli ottanta operai. L'imprenditore che vuole sostituire il gruppo Fontana, ha incontrato i lavoratori fuori alla fabbrica per cui stanno lottando da qualche giorno prima di Natale. “Dobbiamo scrivere un libro insieme”. Alessandro Vescovini si è presentato così all’incontro con le organizzazioni sindacali ed i lavoratori che ha seguito la riunione con me. Incontri proficui che hanno portato nuove certezze per le nostre maestranze. Da sciogliere c'è il nodo dell'area industriale in cui realizzare l'azienda che dovrà acquisire la quota di mercato lasciata dalla Meb. "Sono disponibile ad affittare l'area che mi sarà indicata da Regione e Comune" ha assicurato Vescovini, che prima ha incontrato a Palazzo Farnese il sindaco Cimmino e le organizzazioni sindacali. La road map prevede una lettera d’intenti entro quindici giorni che coinvolga nuova proprietà, Comune di Castellammare, Regione Campania, Mise e sindacati. Parallelamente si procederà con la costituzione di una nuova società, le posizioni contributive, le assunzioni e quindi la tutela dei livelli occupazionali. Spiega Cimmino: "Come fatto fino a questo momento dobbiamo remare assieme verso l’obiettivo. Grazie Alessandro, grazie ai rappresentanti dei lavoratori. Forza".

22-01-2021 18:46:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA