MERCOLEDÌ 08 APRILE 2020
Il fatto

Choc nel napoletano, donna uccisa in casa: preso il killer

L'uomo affiliato al clan avrebbe sparato per motivi passionali

di Redazione
Choc nel napoletano, donna uccisa in casa: preso il killer

Il suo killer l'ha raggiunta in casa. Una vendetta passionale. Una donna di 33 anni è stata uccisa in casa nel Napoletano, a Melito. Preso il suo assassino. I carabinieri sono intervenuti d'urgenza in via Papa Giovanni XXIII dopo una segnalazione al 112 di colpi d'arma da fuoco. Una volta sul posto, hanno accertato che al quinto piano della palazzina, al civico 49, era deceduta una 33enne incensurata. Il killer, affiliato a un clan di Secondigliano, è stato fermato subito dopo: avrebbe ucciso per motivi passionali.

02-03-2019 14:10:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA