SABATO 23 OTTOBRE 2021




Il fatto

Choc sul campo a Battipaglia, papà di un baby-giocatore estrae la pistola durante una lite

L'uomo, al seguito della squadra di San Sebastiano al Vesuvio, si è dato alla fuga

di Redazione
Choc sul campo a Battipaglia, papà di un baby-giocatore estrae la pistola durante una lite

Non ci pensa due volte, estrae una pistola terrorizzando tutti. Durante una partita di calcio valida per il campionato Under 17 della Campania, un tifoso al seguito della squadra ospite ha estratto un'arma da fuoco seminando il panico tra i presenti. La partita è stata sospesa fino all'arrivo dei carabinieri, per poi concludersi regolarmente.
È accaduto a Battipaglia, durante la gara tra la Scuola Calcio Spes e il San Sebastiano Mazzola. Il gesto choc quando i baby calciatori in campo hanno cominciato a litigare tra di loro, a quel punto il papà di uno dei piccoli giocatori della squadra di San Sebastiano al Vesuvio ha estratto l'arma. L'arbitro, Antonio Ovidio Guariglia della sezione di Agropoli, ha sospeso il match mentre i dirigenti della squadra di casa hanno provveduto a chiamare le forze dell'ordine. Tuttavia l'uomo ha lasciato la struttura prima che potesse essere identificato. I carabinieri della compagnia di Battipaglia, guidati dal maggiore Vitantonio Sisto, hanno ascoltato le testimonianze dei presenti per risalire all'identità dello spettatore cui danno la caccia.

20-10-2018 21:25:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA