GIOVEDÌ 01 DICEMBRE 2022




Gragnano

Cimmino, Mascolo e Somma: ecco chi si sfida per la poltrona di Sindaco

Per le amministrative di giugno in scena il grande inciucio fra PD e Forza Italia

di Redazione
Cimmino, Mascolo e Somma: ecco chi si sfida per la poltrona di Sindaco

Per le comunali gragnanesi "rien ne va plus, les jeux sont faits".
Sembrerebbe proprio di si, dopo le fibrillazioni degli ultimi giorni fra candidature annunciate e cambi di casacca improvvisi.

Proviamo a fare ordine.
Silvana Somma forte del sostegno del duo Casillo-De Luca e del simbolo del PD, rompe gli indugi e scende in campo per la fascia tricolore, e lo fa con una coalizione anomala, visto che avrà il sostegno di tutto il centrodestra che conta e che ha fatto la storia della politica gragnanese degli ultimi 30 anni, al punto che Francesco Longobardi dopo aver annunciato ufficialmente la propria candidatura con la benedizione di tutto il centrodestra, si sarebbe (il condizionale in politica di questi tempi è sempre d'obbligo) spostato armi bagagli e liste senza simboli con la sola defezione di Fratelli d'Italia, a sostegno della segrataria cittadina del partito di Renzi

Proprio però una parte dei Dem non ci sta al grande inciucio, e quindi sosterrà senza riserve Paolo Cimmino e le sue truppe, l'ex primo cittadino è già in campagna elettorale.

Terzo incomodo Patrizio Mascolo che con le sue sette liste fra civiche e area moderata proverà a proporre un diverso progetto politico basato su "sicurezza e turismo" per la Città della Pasta.

Sarà ballottaggio alla fine?
Per gli osservatori politici parrebbe proprio di si, mentre gli eserciti dei tre contendenti si sentono tanto forti da ritenere, il secondo turno, lontano.


 


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

23-04-2016 11:54:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA