DOMENICA 17 OTTOBRE 2021




Il fatto

Circum, ritardi e corse soppresse anche su Napoli-Sorrento: è il giorno della rabbia

Intervenuto l'esercito per riportare la calma tra i pendolari

di Redazione
Circum, ritardi e corse soppresse anche su Napoli-Sorrento: è il giorno della rabbia

E' il giorno della rabbia. Caos, ritardi e scoppia la tensione con pendolari e studenti ormai stanchi di una situazione che va avanti da settimane. Una giornata di ritardi e soppressioni come ormai si ripete da tempo per la vertenza tra i vertici dell'Eav e il personale della società dei trasporti. Fino a quando nel pomeriggio si è accesa la protesta dei viaggiatori della Circumvesuviana astanchi di disagi, ritardi e corse soppresse all'ultimo minuto. Così, come racconta il Mattino, questa volta per riportare la calma è intervenuto l'esercito che dovrebbe svolgere funzioni di controllo nelle stazioni. Colpa della mancanza di treni, che ha costretto l’Eav a cancellare una decina di corse, mentre molte altre hanno accumulato ritardi intorno ai 30 minuti. Le difficoltà oggi si sono verificate su tutte le linee, mentre di solito non quella Napoli-Sorrento non è interessata direttamente. Persino i Campania Express, i treni pensati per i turisti lungo la tratta per Sorrento, il cui biglietto costa anche di più, hanno fatto registrare ritardi intorno ai venti minuti. Nel pomeriggio, la lunga attesa dei pendolari al terminal di Porta Nolana, impossibilitati a tornare a casa, è sfociata in tensione: c’è stata una ressa sia ai tornelli che presso la biglietteria. E' toccato ai militari spegnere le tensioni. 

09-04-2019 20:45:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA