MARTEDÌ 25 GENNAIO 2022




politica

Conte prepara il discorso programmatico del nuovo Governo per la fiducia alle Camere, subito dopo parte la corsa ai sottosegretari

Mattarella e Gentiloni intanto vanno in pressing sull’Europa per ottenere un ruolo di prestigio per l'Italia

di Redazione
Conte prepara il discorso programmatico del nuovo Governo per la fiducia alle Camere, subito dopo parte la corsa ai sottosegretari

Settimana cruciale per la politica italiana impegnata su due fronti, quello interno che vedrà il Parlamento chiamato ad esprimersi sulla fiducia al Governo giallo-rosso e quello europeo dove la Von der Leyen dovrà sciogliere le riserve e comunicare i ruoli assegnati ai Commissari europei.

Ecco allora che Mattarella e Gentiloni forti di un nuovo esecutivo a trazione europeista vanno in pressing per ottenere quel “ruolo decisivo che spetta all'Italia”, coltivando la speranza neppure tanto celata di ricevere aldilà di una delle Vice Presidenze la prestigiona delega agli "affari economici".

Conte dal suo canto sta lavorando non senza difficoltà al discorso programmatico del nuovo esecutivo di Governo che stando alle indiscrezioni dovrebbe essere fondato sull’equità.
Solo dopo aver incassato la fiducia di Camera e Senato scatterà la corsa alle poltrone di Vice Ministri e Sottosegretari, che in tutto dovrebbe essere 44 per rimanere dentro il numero magico di 65 componenti complessivi del nuovo esecutivo.

08-09-2019 09:33:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA