MARTEDÌ 28 GIUGNO 2022




Calcio

Coppa Italia: il Napoli esorcizzato dal diavolo esce ai quarti

Il Milan passa una doppietta Piatek, azzurri sfasati e sotto tono

di Nicola Vanacore
Coppa Italia: il Napoli esorcizzato dal diavolo esce ai quarti

Succede quello che non ti aspetti con il Milan tornato diavolo per una notte e con gli azzurri di Ancelotti mai veramente in partita aldilà di uno sterile possesso di palla fuori dalla Coppa Italia.
Questa volta il Napoli ha poco da recriminare sulla conduzione della gara da parte dell'arbitro e tanto da capire su cosa stia veramente succendendo all'inteno del gruppo, apparso svogliato, sotto tono mai in partita, stanco nelle gambe e nelle ripartenze.
Un Napoli da dimenticare in fretta quello caduto ieri sera alla Scala del calcio colpito e affondato da una strepitosa doppietta del polacco  "bang bang" Piotek a lungo corteggiato ma poi non acquistato da Aurelio De Laurentiis sempre più braccino corto per molti tifosi azzurri.
Ora c'è da sperare che la squadra ancora sotto pressione per i fuochi incrociati del calciomercato che per fortuna termina il 31 gennaio, ritrovi compattezza subito, visto che al San Paolo è in arrivo la Sampdoria di quel Fabio Quagliarella che ha eguagliato il record di Battistuta di reti consecutive in campionato (lo stabiese segna da 11 partite senza mai fermarsi) e punta proprio davanti al suo ex pubblico alla rete che lo consacrerebbe leader indiscusso in questa speciale graduatoria.

Questo il tabellino della gara:

Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Abate, Musacchio, Romagnoli, Laxalt; Kessié, Bakayoko, Paquetá (85' R. Rodriguez); Castillejo, Piatek (78' Cutrone), Borini (60' Calhanoglu). All. Gattuso

Napoli (4-4-2): Meret; Malcuit (85' Callejon), Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Fabian Ruiz, Allan (46' Ounas), Diawara (58' Mertens), Zielinski; Insigne, Milik. All. Ancelotti

Arbitro: Giacomelli

Reti: 11' e 27' Piatek

Ammoniti: Malcuit (N), Milik (N), Koulibaly (N)


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

30-01-2019 10:23:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA