MERCOLEDÌ 01 DICEMBRE 2021




Il fatto

Coppia spacciava dai domiciliari e giovane nascondeva cocaina in cucina: tre arresti

Blitz in un quartiere popolare a Torre Annunziata

di Redazione
Coppia spacciava dai domiciliari e giovane nascondeva cocaina in cucina: tre arresti

Una coppia spacciava droga nonostante fosse il marito fosse ai domiciliari e un uomo occultata custodiva cocaina in cucina. Durante le operazione nel quartiere popolare, attorno a Piazza Cesareo, i carabinieri hanno arrestato Alfonso Scoppetta e Giovanna Cirillo, marito e moglie di 35 e 33 anni già noti alle forze dell’ordine. I Carabinieri hanno perquisito la loro abitazione dove l’uomo era sottoposto agli arresti domiciliari per droga e lì hanno rinvenuto e sequestrato 16 grammi di marijuana già suddivisa in dosi, materiale per il confezionamento e un bilancino di precisione. A finire in manette, anche lui per detenzione di droga a fini di spaccio, Oreste Maresca, 29enne del posto già noto alle forze dell'ordine. Nella sua abitazione quasi 20 grammi di marijuana nascosti in un barattolo per le conserve insieme a 2.555 euro in contanti che ha tentanto inutilemente di disfarsi gettandolo dalla finestra. Peccato per lui che i Carabinieri fossero anche sotto casa ed hanno visto la scena. In cucina del 29enne rinvenuti e sequestrati anche 15 grammi d cocaina e un bilancino di precisone. I tre arrestati sono stati portati al carcere in attesa di giudizio.

15-10-2021 10:04:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA