VENERDÌ 10 APRILE 2020
Il fatto

Coronavirus, gli avvocati chiedono lo stop delle udienze al Tribunale di Torre Annunziata

La richiesta dell'Ordine forense: 'Bisogna sanificare i locali'

di Redazione
Coronavirus, gli avvocati chiedono lo stop delle udienze al Tribunale di Torre Annunziata

Gli avvocati chiedono lo stop di tutte le udienze a Torre Annunziata. ''Sospendere da lunedì prossimo, 2 marzo, tutte le attività giudiziarie fino a quando non saranno effettuate le opere di sanificazione e disinfezione dei locali del tribunale e dei giudici di pace ricadenti nel nostro circondario''. È la richiesta che viene dal presidente del Consiglio dell'ordine degli avvocati di Torre Annunziata, Luisa Liguoro.
Il consiglio forense oplontino si è riunito oggi in seduta straordinaria per parlare del ''corretto funzionamento degli uffici giudiziari in relazione all'emergenza epidemiologica da Covid-19''.
Durante l'incontro ritenendo ''non più procrastinabile - sottolinea Liguoro - l'adozione di misure idonee a prevenire la diffusione del virus'', gli avvocati di Torre Annunziata hanno deciso di diffidare ''il presidente della Corte d'Appello di Napoli, il procuratore generale della Repubblica presso la Corte d'Appello di Napoli e il presidente del tribunale di Torre Annunziata'' chiedendo la sospensione delle attività per avviare la sanificazione dei locali della giustizia ricadenti nel distretto di Torre Annunziata, provvedendo poi ''alla calendarizzazione dei processi, sia civili che penali, dividendoli per fasce orarie previa comunicazione da effettuare alle parti costituite con congruo preavviso''.
Il Consiglio dell'ordine degli avvocati oplontini, infine, ha deliberato di convocarsi in seduta permanente per seguire l'evoluzione dell'intera vicenda legata al coronavirus.

29-02-2020 18:19:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA