MERCOLEDÌ 19 GENNAIO 2022




i dati

Coronavirus: numeri drammatici. Non si ferma l’epidemia. Oltre 9 mila i morti

Crescono anche contagiati e persone in terapia intensiva

di Antonio De Felice
Coronavirus: numeri drammatici. Non si ferma l’epidemia. Oltre 9 mila i morti

Giornata nera per l'Italia dopo che sono stati resi noti i dati del bollettino della protezione civile.
Non si arrestano i numeri del contagiati da covi-19, e la giornata di oggi fa registrare numeri sempre più drammatici che allontano nuovamente l’ipotesi formulata nei giorni scorsi di un miglioramento della situazione.
E’ la Lombardia la regione che soffre di più con 23.895 malati (1706 in più rispetto a ieri) e ben 5402 morti (oltre la metà di quelli di tutto il territorio nazionale).
I dati della Campania invece ad oggi segnalano 1292 malati (123 in più rispetto a ieri) e 98 decessi (+ 15 rispetto a ieri.

Questo Bollettino della Protezione Civile alle 17 di oggi 27 marzo 2020


Complessivamente il numero dei cittadini che hanno contratto il virus Sars-CoV-2 è di 86.498 persone di queste sono:
- 66.414 i malati (+ 4.401 rispetto a ieri)
- 10.950 i guariti (+ 589 rispetto a ieri)
-   9.134 i morti (+ 934 rispetto a ieri ma nel numero rientrano 50 persone decedute ieri e erroneamente non conteggiate).

Questa invece la situazione relativa ai soggetti  positivi malati (62.013):
-  26.029 i ricoverati negli ospedali
-  36.653 le persone in isolamento domiciliare fiduciario
-  3.732 i malati in terapia intensiva (+120 rispetto a ieri)

 

 

 

27-03-2020 18:07:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA