GIOVEDÌ 02 APRILE 2020
Il fatto

Coronavirus, primo caso sospetto a Salerno: trentenne in isolamento

Il giovane è stato trasportato d'urgenza al Cotugno

di Redazione
Coronavirus, primo caso sospetto a Salerno: trentenne in isolamento

Si è presentato in ospedale con la febbre e i sintomi che fanno allarmare. Giovane trentenne, arrivato dalla Cina, è il primo caso sospetto di infezione da Coronavirus a Salerno. Un giovane, dopo aver accusato i sintomi classici della malattia che sta terrorizzando il mondo, è andato al pronto soccorso dell’ospedale Ruggi d’Aragona. A determinare la decisione di trasferirlo a Cotugno è stato il suo racconto. Il paziente ha dichiarato di essere tornato dalla Cina dove era stato per due mesi a trovare la fidanzata. I medici hanno attivato il protocollo previsto in questi casi. Il ragazzo è stato immediatamente messo in isolamento e poi trasportato in ambulanza, in un mezzo attrezzato dell'Humanitas, all’ospedale Cotugno di Napoli. Solo nella struttura specializzata potranno fare gli esami per accertare di che patologia si tratti.

10-02-2020 19:18:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA