LUNEDÌ 08 MARZO 2021




il fatto

Covid, è polemica su 400 mila dosi utilizzate per il personale amministrativo non a rischio degli ospedali

Le dosi non sono andate né a medici né agli over 80

di Red
Covid, è polemica su 400 mila dosi utilizzate per il personale amministrativo non a rischio degli ospedali

"Circa 400mila dosi di vaccino anti-Covid, per la precisione 397.583 ad oggi, sono state iniettate a personale non sanitario e non appartenente ad aree a rischio: si tratta, presumibilmente, di personale non sanitario che lavora negli ospedali, come il personale amministrativo".
Lo ha dichiarato all'ANSA il presidente della Federazione nazionale degli ordini dei medici Fnomceo, Filippo Anelli.
Queste, rileva, "non sono categorie a rischio e avrebbero dovuto essere in coda rispetto agli operatori sanitari, inclusi odontoiatri e medici liberi professionisti non previsti invece nella prima fase della campagna di vaccinazione. Inaccettabile"

23-01-2021 17:41:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA