GIOVEDÌ 27 GENNAIO 2022




Il fatto

Covid, il ministro Speranza gela tutti: 'Le varianti fanno paura, niente riaperture'

Pronto un decreto per blindare Pasqua

di Redazione
Covid, il ministro Speranza gela tutti: 'Le varianti fanno paura, niente riaperture'

Niente cene al ristorante la sera o allenamenti in palestra. "Il virus continua a correre, le varianti fanno paura e abbassare la guardia ancora non si può. Ma Roberto Speranza vede «finalmente la luce in fondo al tunnel». E mentre annuncia in Senato che il governo, sulla base dei dati scientifici, non può allentare le misure di contenimento del virus, il ministro della Salute incoraggia i cittadini a resistere, perché l’Italia nella lotta al Covid è arrivata all’«ultimo miglio per vincere la battaglia».

Ai senatori e poi ai deputati Speranza è venuto a dire che il governo Draghi si è mosso «con largo anticipo» per ascoltare i suggerimenti del Parlamento e consentire ai cittadini di informarsi e organizzarsi per tempo. Il ministro chiede alla politica e alle Regioni «uno sforzo di unità e leale collaborazione» e rilancia il richiamo del Quirinale e di Palazzo Chigi alla coesione nazionale nella gestione dell’emergenza. Quindi la notizia che gli italiani aspettavano e temevano: non ci sono le condizioni per allentare le misure.

E già ci si prepara a blindare Pasqua. Il prossimo dpcm "varrà dal 6 marzo al 6 aprile". Lo ha annunciato al Senato il ministro della Salute Roberto Speranza. Il dpcm includerà, dunque, la festività di Pasqua del 5 aprile. La "bussola del nuovo decreto - ha detto il ministro - sarà la salvaguardia del diritto alla salute".

24-02-2021 15:06:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA