DOMENICA 05 DICEMBRE 2021




la notizia

Cutolo intervistato in carcere: scoppia la polemica. Il boss vogliono farmi pentire ma io non tradisco

Il Guardasigilli Bonafede: l'intervista non è stata autorizzata dal ministero, e avvia indagini interne con provvedimenti esemplari

di Redazione
Cutolo intervistato in carcere: scoppia la polemica. Il boss vogliono farmi pentire ma io non tradisco

E’ diventato un caso politico nazionale l’intervista fatta nel supercarcere di Parma a Raffaele Cutolo capo indiscusso della Nco dal giornalista de Il Mattino di Napoli Antonio Mattone.
Raffaele Cutulo che attualmente si trova detenuto in regime di 41 bis nel penitenziario emiliano, ha nel corso del colloquio ha fatto alcuni passaggi significativi tipo: “Vogliono farmi pentire, ma io non tradisco. Era pronta una villa per me e mia moglie”.
Sull’omicidio di Aldo Moro dice “sapevo dove stava Moro, Gava mi fermò” mentre ha dell’incredibile la dichiarazione sull’omicidio del direttore di Poggioreale Giuseppe Salvia “provavo rancore”.
Alla pubblicazione dell’intervista è seguita una nota da parte del Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede che ha dichiarato di non aver autorizzato l'intervista e ha avviato un'inchiesta interna, nella nota il guardasilli aggiunge che “Si sta procedendo alla ricostruzione della catena di responsabilità che ha portato a questo fatto increscioso”, prefigurando provvedimenti esemplari.

25-07-2019 16:47:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA