MERCOLEDÌ 01 DICEMBRE 2021




Il fatto

Da Castellammare allo Zecchino d'oro, inno al riciclo firmato da Carmine Spera e Giuseppe De Rosa

La kermesse canora torna in RAI dal 3 dicembre

di Redazione
Da Castellammare allo Zecchino d'oro, inno al riciclo firmato da Carmine Spera e Giuseppe De Rosa

“Un vero e proprio inno al riciclo e quindi alla tutela dell’ambiente” così potrebbe essere definita la canzone “Bartolo il barattolo” composta da Giuseppe De Rosa, di Gragnano, e Carmine Spera, autore di Castellammare, con la collaborazione del paroliere sardo Flavio Careddu. La coppia campana, vincitrice di più edizioni dell'evento per i bambini, ci riprova. Con un ritmo incalzante ed un testo altamente ironico i tre autori danno voce ad un barattolo che ha la possibilità di proseguire in eterno la sua vita e quindi non diventare mai un danno per l’ambiente. Un modo simpatico e scanzonato per spiegare ai piccoli o, forse meglio, ai grandi l’importanza del corretto smaltimento dei rifiuti. La canzone potremmo ascoltarla alla 64’ edizione de Lo Zecchino d’oro che sarà trasmessa il 3, 4 e 5 dicembre su Rai con la direzione artistica di Carlo Conti. Il brano sarà interpretato dal piccolo Walter Zecca di 8 anni supportato dal coro di bambini più famoso al mondo: Il piccolo coro dell’Antoniano. Walter è un simpaticissimo toscano di origini calabresi che dopo aver superato le lunghissime selezioni è stato scelto per poter cantare il brano del trio De Rosa Spera e Careddu. I tre autori già nell’ edizione del 2019 avevano proposto una canzone insieme dal titolo “Non capisci un tubo” riuscendo a salire persino sul terzo gradino del podio. Ci riproveranno anche quest’anno sperando di fare meglio nonostante le altre canzoni concorrenti siano anch’esse bellissime e dai temi molto interessanti e soprattutto alcune di esse portino la firma di autori famosi come Claudio Baglioni, Franco Fasano, Marco Masini , Vincenzo Incenzo o comunque conosciuti nel panorama della musica dell’infanzia : Saccol, Grottoli, Vaschetti, Gardini , Iardella. Ma Spera e De Rosa sapranno sicuramente lasciare un segno considerando la loro bravura che si è sempre distinta ogni qualvolta hanno partecipato alla manifestazione che viene denominata spesso il Sanremo dei piccoli.

24-11-2021 10:03:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA