MERCOLEDÌ 08 APRILE 2020
Il fatto

Da sinistra arriva l'unico napoletano tra i sottosegretari, De Cristofaro alla pubblica istruzione

Nominato in quota Leu, è stato segretario di Rifondazione comunista

di Redazione
Da sinistra arriva l'unico napoletano tra i sottosegretari, De Cristofaro alla pubblica istruzione

Viene da sinistra l'unico sottosegretario napoletano del nuovo governo Conte. Peppe De Cristofaro dovrà occuparsi di scuola e pubblica istruzione. Un cammino parallelo il suo a quello del ministro Enzo Amendola. De Cristofaro è uno dei due nomi indicati da Leu al premier, mentre Amendola è entrato nel governo direttamente su proposta del segretario del Pd Zingaretti. Sono tre i sottosegretari campani nominati questa mattina dal Consiglio dei ministri. Insieme ai confermati cinquestelle Carlo Sibilia e Angelo Tofalo, la new entry è il napoletano De Cristofaro. Quarantotto anni fa politica da quando era giovanissimo. Il suo primo incarico nazionale lo vede a capo dei Giovani Comunisti, l'organizzazione giovanile del Partito della Rifondazione Comunista e in seguito segretario della Federazione di Napoli di Rifondazione. Eletto per la prima volta senatore alle elezioni politiche del 2006, nel 2018 fu candidato al Senato con Liberi e Uguali senza essere eletto. E ora dovrà occuparsi di pubblica istruzione in questa nuova esperienza di governo nata dall'alleanza tra Pd e Cinquestelle. 

 

 

 

 

 

13-09-2019 17:13:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA