MARTEDÌ 22 OTTOBRE 2019
Il fatto

De Luca annuncia: "Trecentocinquanta giovani saranno assunti in Circum"

E quest'anno salgono a centomila gli abbonamenti gratuiti per gli studenti che viaggiano in treni e bus

di redazione
De Luca annuncia:

"Ci prepariamo a fare nuove assunzioni per 350 unità giovani in Eav". Lo ha detto Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, a margine della presentazione della campagna per gli abbonamenti gratuiti ai mezzi pubblici per gli studenti della Campania, parlando dell'Eav, holding della trasporto pubblico regionale.
"Come Regione - ha affermato - noi abbiamo competenza sull'Eav, la Circumvesuviana". "Dal punto di vista della Regione - ha concluso - siamo estremamente soddisfatti perché abbiamo risanato l'azienda". Per i ragazzi quest’anno boom di abbonamenti gratis. “Arriveremo a 100mila studenti che potranno spostarsi senza pagare" spiega il governatore De Luca presentando la campagna per gli abbonamenti gratuiti alla trasporto pubblico per gli studenti campani, spiega che in un primo momento era prevista la copertura per 80mila studenti, ma già "lo scorso anno siamo arrivati a 90mila abbonamenti". "È una iniziativa per la quale investiamo più di 20 milioni di euro l'anno - ha affermato nato - dovremmo trovare altra copertura in più per questo anno".
Per De Luca, "è una iniziativa di cui siamo sinceramente orgogliosi, il trasporto gratuito per gli studenti delle scuole medie inferiori, superiori e delle università che hanno una distanza tra casa e scuola superiore a 1 chilometri e un reddito Isee non superiore a 35mila euro annui". "Comprendiamo in pratica - ha sottolineato - quasi tutte le famiglie campane".
"Provate a immaginare una famiglia che ha due ragazzi che vanno a scuola con un costo medio dell'abbonamento di 320 euro, cosa che significa spendere sui 650 euro - ha aggiunto - Questo decide a volte la possibilità o meno di mandare a scuola un ragazzo e una ragazza, è dunque una misura di grandissimo valore sociale".
"In relazione agli abbonamenti gratuiti - ha concluso - abbiamo dato una mano ad alcune aziende che hanno dovuto potenziare i loro mezzi per far fronte alla richiesta di abbonamenti".

06-09-2017 12:34:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO