GIOVEDÌ 21 OTTOBRE 2021




Il fatto

De Luca difende i tifosi e attacca Salvini: 'Sciacallo, cafone e tre volte somaro'

Poi il governatore ricorda le altre squadre: "Auguri alla Juve Stabia"

di Redazione
De Luca difende i tifosi e attacca Salvini: 'Sciacallo, cafone e tre volte somaro'

Non si risparmia. I primi dieci minuti sono tutti per Salvini. "Sciacallo, cafone e tre volte somaro". Dice Vincenzo De Luca nella sua diretta Fb, rispondendo a Matteo Salvini che lo aveva tirato in ballo per la festa di Napoli dopo la vittoria della Coppa Italia.   "Dobbiamo perdere qualche minuto per dedicare qualche nostro pensiero ad un somaro politico che ha ripreso a ragliare. Mi riferisco ad alcuni commenti fatti dopo la festa dei tifosi del Napoli, commenti che hanno portato alla luce una propensione sotterranea allo sciacallaggio, perfino al razzismo nei confronti di Napoli, la Campania e del sud che sembra difficile da estirpare" ha detto De Luca. Il governatore ha davanti i numeri dei contagi e dei morti, mentre parla come ogni venerdì pomeriggio, gli servono per fare un raffronto tra quanto avvenuto in Campania rispetto alle Regioni del Nord numeri alla mano. "La Lombardia ha avuto un numero di contagi 20 volte superiori ai nostri e vittime quaranta volte di più" ricorda mentre guarda le cifre. "Abbiamo chiuso quindici giorni prima, mentre altrove ancora si beveva e ballava" afferma definendo Salvini somaro tre volte. E quando parla della manifestazione organizzata dalla Lega in piazza dice: "Ha la faccia come il fondoschiena". Poi chiusa la pagina polemica, dopo avere ringraziato il Napoli, fa gli auguri alle squadre in B il cui campionato riprende in settimana: "Faccio i miei auguri alla Juve Stabia".

19-06-2020 15:43:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA