DOMENICA 23 GENNAIO 2022




politca economica

Def: il Governo difende le scelte fatte e guarda alla Spending

Sindacati critici, per Confindustria c'è un "bagno" di realismo

di Redazione
Def: il Governo difende le scelte fatte e guarda alla Spending

Il giorno dopo della riunione del Consiglio dei Minisri che ha varato il tanto atteso documento economico finanziario, il Governo difende le sue scelte, e per bocca del premier fa sapere che per evitare l'aumento dell'Iva si punterà su "spending review ed expenditures".
Ieri nessun litigio o diverbio in Consiglio dei Ministri ma solo una normale dialettica fra le parti, precisa Giuseppe Conte.
Per Luigi Di Maio è una "follia aumentare l'Iva, e non servirà per fare la flat tax'; anche l'altro vicepremier Matteo Salvini parla dell' impegno sulla flat tax: "entro l'anno rivoluzione storica per semplificare la vita alle famiglie", e spiega che il "ministro Tria non ha detto che per fare la flat tax bisogna aumentare l'Iva".
Salvini invita poi tutti a fare come diceva De Gasperi: "non si deve guardare alle prossime elezioni, ma alle prossime generazioni".
Restano fortemente critici sul Def  i sindacati, che chiedono un confronto con il governo, mentre in casa Confindustria si parla di "bagno di realismo".

10-04-2019 14:31:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA