DOMENICA 27 NOVEMBRE 2022




Il fatto

Diciottenne denuncia di essere vittima di un pirata della strada, ma è tutto inventato

Nei guai a Torre del Greco per simulazione di reato

di Redazione
Diciottenne denuncia di essere vittima di un pirata della strada, ma è tutto inventato

Aveva denunciato di essere rimasto vittima di un incidente causato da un pirata della strada che, dopo averlo fatto cadere dallo scooter sul quale si trovava, aveva fatto perdere le proprie tracce senza prestare soccorso. Una vicenda che, secondo i carabinieri della compagnia di Torre del Greco sarebbe stata del tutto inventata dal ragazzo, che aveva così motivato l'incidente che l'aveva visto coinvolto lo scorso 20 ottobre. E avrebbe provato a non assumersi le responsabilità dei danni provocati all'auto su cui era finito. 

Per questo motivo il giovane di 18 anni è stato denunciato per simulazione di reato. È uno dei risultati ottenuti dai militari dell'Arma, con i colleghi del Reggimento Campania, durante un servizio condotto tra la città vesuviana e le vicine Volla e Portici, nel corso del quale sono state identificate 66 persone e controllati 53 veicoli. I carabinieri hanno tra l'altro arrestato su disposizione del tribunale di Napoli Giuseppe Lucchetti, 68 anni di Portici, già noto alle forze dell'ordine. Diverse sarebbero state le violazioni accertate durante una diversa misura alla quale l'uomo era sottoposto. Denunciato infine a piede libero per evasione un uomo di 32 anni di Ercolano sorpreso dai carabinieri all'esterno della sua abitazione, dove era ristretto ai domiciliari, senza un giustificato motivo.


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

03-11-2022 15:43:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA