DOMENICA 23 GENNAIO 2022




Il fatto

Draghi vara stretta anti Covid, green pass obbligatorio per ristoranti e palestre

Senza passaporto vaccinale neanche concorsi e eventi

di Redazione
Draghi vara stretta anti Covid, green pass obbligatorio per ristoranti e palestre

Pochi giorni e poi senza vaccino non si potrà andare al ristorante, in palestra e al cinema. Dal 6 agosto servirà il green pass per consumare nei bar e nei ristoranti al chiuso, così come per andare in palestra o al cinema: diventerà il lasciapassare per partecipare ad attività ed eventi durante la pandemia. Basterà, però, avere anche solo la prima dose di vaccino per ottenere il certificato. È questo l’accordo trovato dal governo sul nuovo decreto Covid che è stato approvato in Consiglio dei ministri. “La campagna vaccinale ha permesso all’economia di riprendersi”, ha spiegato il premier Mario Draghi in conferenza stampa, “il green pass non è un arbitrio, è una condizione per tenere aperte le attività economiche”. Il provvedimento stabilisce infatti anche i nuovi parametri per il passaggio delle Regioni da una zona e all’altra, che renderanno più difficile l’uscita dalla zona bianca e si basano sull’occupazione dei posti letto in terapia intensiva e in area medica. “Abbiamo deciso in accordo con le Regioni che il tasso di ospedalizzazione sia il ‘driver‘ per il cambio dei colori nelle Regioni”, ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza. Inoltre, lo stato d’emergenza per il Covid è stato prorogato fino al 31 dicembre 2021.

22-07-2021 23:19:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA