SABATO 16 OTTOBRE 2021




il dramma

Dramma a Napoli, imprenditore si suicida per la crisi: 'Non ce la faccio più'

L'uomo, di 57 anni, si è impiccato nei capannoni dell'azienda

di Antonio De Felice
Dramma a Napoli, imprenditore si suicida per la crisi: 'Non ce la faccio più'

Non ha retto. Schiacciato dal peso della crisi. Ha deciso di farla finita. Un imprenditore si è tolto la vita impiccandosi nei capannoni della sua azienda alla periferia est di Napoli. In una drammatica lettera alla sua famiglia i motivi del tragico gesto: "Non ce la faccio più". Vittima un piccolo imprenditore di 57 anni sposato con una figlia, che aveva riaperto l'attività due giorni fa.
A detta di familiari e amici, era oppresso dalle conseguenze della crisi economica legata al coronavirus.
A dare l'allarme la moglie nel momento in cui l'uomo non è rietrato a casa e non rispondeva al cellulare.
Stamattina il ritrovamento del cadavere da parte delle forze dell'ordine.

06-05-2020 17:05:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA