MERCOLEDÌ 08 APRILE 2020
Musica

Dua Lipa

Be The One, titolo premonitore?

di Mauro Verdoliva
Dua Lipa

Non sono avvezzo a recensire nuove hit, da collezionista ed amante incondizionato della musica di 20, di 30 e perche' no anche 40 anni fa, ma questo disco, in particolare, mi solletica da un po' le sinapsi e quindi i polpastrelli hanno fatto il resto.

Nuovo singolo per questa ragazza anglo kossavara da oramai due mesi inchiodata in tutte le piu' importanti rotation audio video dei maggiori network mondiali, grazie a delle sonorita' eteree che allo scrivente in alcuni vocalizzi hanno ricordato vecchi successi degli Empire of The Sun.

Purtroppo Be The One non sara' esentata da improbabili remix per renderla ancora piu' accessibile al mondo dancereccio, ma se volete un consiglio me ne guarderei bene dall'accantonare la versione originale.

Sono troppi i tentativi anche di producer importanti di "scomporre" canzoni che per la mia esperienza posso tranquillamente essere riprodotti in originale, senza tentare "stroppiature" e "strafalcioni" che danneggiano non poco la musicalita originale', Concordate?

13-03-2016 09:40:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA