VENERDÌ 29 MAGGIO 2020
Il fatto

Emergenza acqua a Scafati e Pompei, ancora disagi: entrano in campo di tecnici della Regione

Crisi non superata per il guasto alla condotta, la Gori: "Verifica sulla causa"

di Redazione
Emergenza acqua a Scafati e Pompei, ancora disagi: entrano in campo di tecnici della Regione

Emergenza senza fine. Sempre senz’acqua Scafati e Pompei. Dopo più di una settimana di passione i tecnici della Gori hanno gettato la spugna. Sarà la Regione Campania (Direzione Generale per l’Ambiente, la Difesa del Suolo e l’Ecosistema) ad entrare in campo, in quanto sono in corso attività di verifica per accertare le cause del guasto che non ha consentito il pieno recupero del serbatoio a servizio dei Comuni di Scafati e Pompei. Una situazione di crisi determinata da un guasto ad una conduttura che ha creato molti disagi in più città del vesuviano. Si legge in una nota della Gori: “A causa di tale problematica sono in corso abbassamenti della pressione idrica e mancanze d’acqua diffuse nell’intero territorio dei suddetti Comuni. Il ripristino della normale erogazione idrica, salvo eventuali aggiornamenti che perverranno dalla struttura regionale, avverrà gradualmente a partire dalle ore 22 di oggi”. Ma questa volta, dopo una serie di date annunciate e disattese, Gori mette le mani avanti. E superata la fase di stop ci vorrà un po’ di tempo per il rientro alla normalità: “Si segnala che alla riapertura del flusso idrico potrebbero verificarsi transitori fenomeni di torbidità dell’acqua, di breve durata, per i quali si consiglia di far scorrere per alcuni minuti l’acqua dai propri rubinetti”.

24-10-2017 18:12:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA