GIOVEDÌ 01 DICEMBRE 2022




L'incontro

Emergenza occupazionale tra Torre e Castellammare, da De Luca piano straordinario per il lavoro

Quattrocento milioni di euro, il sindaco Starita: "Saremo attenti a non perdere quest'opportunità"

di Redazione
Emergenza occupazionale tra Torre e Castellammare, da De Luca piano straordinario per il lavoro

Quattrocento milioni di euro per aiutare chi ha perso il lavoro a rientrare nel mercato occupazionale. Un piano straordinario deciso da De Luca per le zone in cui la crisi ha chiuso fabbriche e fatto perdere posti di lavoro. Una cifra per le tante emergenze in Campania, con una corsia preferenziale come l’area di crisi torrese-stabiese. Lo scorso venerdì 5 agosto, presso l’assessorato al Lavoro della regione Campania, il sindaco Giosuè Starita, con l’assessore Luigi Carillo, il consigliere Rocco Manzo, e i rappresentanti sindacali di Cgil, Cisl e Uil, ha incontrato l’ assessore regionale al Lavoro Sonia Palmeri, il direttore generale del Dipartimento Lavoro della Regione Antonio Oddati e il capo della segreteria dell’assessore Roberto De Rosa; sul tavolo, le complesse problematiche relative all’area di crisi torrese-stabiese.  Positive, le risposte della Regione: l’assessore Palmeri ha illustrato il piano straordinario per il lavoro elaborato dall’Ente, che prevede interventi per un importo totale di 400 milioni di euro. In questo ambito hanno particolare rilievo, a favore dei lavoratori espulsi dal ciclo produttivo dell’ area torrese, le misure di “Garanzia Over” e di “Ricollocami”; inoltre, è stata attivata anche la misura per la formazione lavoro (che interessa anche i lavoratori torresi) che, integrata con quella già esistente dei LOA, consentirà di dare significative risposte alle esigenze degli inoccupati. La responsabile regionale al Lavoro ha anche illustrato la nuova partizione delle aree di crisi, che oggi vengono identificate in due modi: Aree di Crisi Complesse (in cui rientra quella torrese), e Aree non Complesse. Per le Aree Complesse sono previste particolari misure tese ad accompagnare lo sviluppo economico. “La delibera quadro della giunta regionale – dichiara in sindaco Starita - è un determinante riscontro all’emergenza lavoro; per la nostra città è una indubbia risposta alla crisi occupazionale. L’amministrazione sarà partecipe e attenta affinché le opportunità derivanti da questa scelta regionale siano sfruttare al massimo”.

 


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

08-08-2016 17:16:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA