DOMENICA 23 GENNAIO 2022




Il fatto

Estate furti in casa in aumento, allarme della polizia: 'Attenzione alla colla nella porta'

Precauzioni da prendere e denunce: quando è necessario

di Redazione
Estate furti in casa in aumento, allarme della polizia: 'Attenzione alla colla nella porta'

"Se vi capita di vedere della colla sulla serratura del vostro appartamento fate attenzione e chiamateci". È l'appello che arriva dalla Polizia per quest'estate contro il dilagare dei furti in casa il cui numero si incrementa durante il periodo delle vacanze. La tecnica è usata per sapere se qualcuno è in casa o meno. Si legge perciò sulla pagina Facebook della polizia: "Se quando tornano per fare il colpo la colla è ancora sul nottolino, per i ladri è il segnale che in quell’appartamento non è rincasato nessuno e possono tentare l’ingresso". La Polizia di Stato ha utilizzato i propri canali social per mettere in guardia i cittadini su una nuova truffa, anche e soprattutto in vista dell'estate, quando molti lasceranno le proprie abitazioni per qualche giorno di vacanza. Quella della colla è una delle tante tecniche usate dai topi d'appartamento: spesso, infatti, i ladri applicano sottili fili di colla su porte e portoni, poi si allontanano e aspettano. Il perché è presto detto: se la colla resta lì intatta quello è il segnala che indica che in casa non rientra nessuno da diversi giorni e che quindi possono introdursi senza problemi per rubare. Chi ha intenzione di tentare un furto, si sente dunque libero di provare a entrare in quella casa. Ma non è l'unico metodo per cui in caso di partenza la polizia dà una serie di altre raccomandazioni come non lasciare oggetti di valore o soldi in casa e assicurarsi che il portone del palazzo sia funzionante.

21-06-2021 11:51:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA