GIOVEDÌ 20 GENNAIO 2022




La Nazionale

Euro 2021, l'Italia già qualificata agli ottavi scende in campo alle 18 contro il Galles

Mancini annuncia il turnover, ma chiede agli azzurri la vittoria per entrare nella storia dei record della nazionale

di Red
Euro 2021, l'Italia già qualificata agli ottavi scende in campo alle 18 contro il Galles

Con il passaporto per gli ottavi di finale già in tasca prima di scendere in campo all'Olimpico di Roma queste sera alle 18 contro il Galles, a tenere viva l'attenzione dei tifosi sono due argomenti: come si svilupperà il turnover già annunciato dal nostro ct. Roberto Mancini e se la sua nazionale riuscirà a battere qualche record della storia azzurra che sembra traballare sotto i colpi degli azzurri. Ma procediamo con ordine.

il turnover
Emerson Palmieri, Bastoni, Toloi, Verratti, Chiesa, Belotti sono quasicerti di partire all'inizio. Un turnover ampio che potrebbe essere foriero anche di altri ingressi a partira in corsa, un po' per motivare il gruppo e vedere come rispondono sul campo molti azzurri finora non impegnati, un po' per far rifiatare qualche azzurro in vista degli ottavi dove conterà solo la vittoria. 

i record
Mancini su questo è stato chiaro, affermando che nessun paragone può essere fatto rispetto ai record fissati delle nazionali guidate da Pozzo e Lippi visto che loro hanno vinto il mondiale; però le statistiche sono fatte per essere superate, e allora ecco che se staserà la Mancio Band dovesse anche solo pareggiare contro i gallesi, la sua nazionale eguaglierà il record di trenta risultati utili consegutivi che appertiene a Vittorio Pozzo da 82 anni.
Altro record che potrebbe crollare in questo europeo è quello dell'imbattibilità della porta azzurra ferm a 1.143 minuti fissato da Dino Zoff, capitano della nazionale campione del mondo di Spagna ''82.

L'ultima considerazione prima della gare riguarda i soliti noti che tabellone alla mano ha parlato di "biscotto"con il Galles. Qui la risposta del ct. più elegante della storia azzurra è stata chiaro "non ci riguarda, vogliamo vincere", e c'è da credergli per vista la fame di vittorie finora messa in campo dagli azzurri, che mai come oggi appaiono agli occhi di tutti come un vero gruppo dentro e fuori dal campo.

20-06-2021 10:41:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA