MERCOLEDÌ 19 GENNAIO 2022




La classifica

Festival di Sanremo, ancora promossa la Bertè e bocciata la Turci

Le pagelle degli artisti a conclusione della seconda serata

di Annalibera Di Martino
Festival di Sanremo, ancora promossa la Bertè e bocciata la Turci

Tornano sul palco per la seconda serata dodici artisti della gara canora di Sanremo. Durante il secondo ascolto alcune canzoni sono risultate più convincenti. Interpretazione migliore durante la prima per Nek, Il Volo e Paola Turci. Achille Lauro- Rolls Royce: canzone radiofonica, ballabile che coinvolge. Lauro si riconferma tra i vincitori radiofonici di questo Sanremo. Da migliorare il canto “strisciato” che rende poco comprensibile a tratti il testo. Voto: 6 Einar- Parole Nuove: romantica, orecchiabile, di una dolcezza infinita. Voto:6 Volo- Musica che resta: Brano melodico, voce possente, ma difficile da assimilare. Colpisce solo la tecnica. Voto: 6 Arisa- Mi sento bene: canzone favolistica, Arisa gioca sulla bravura vocale, ma non porta in gara un brano sanremese. Siamo a Sanremo non ad un musical. Voto: 5/2 Nek- Mi farò trovare pronto: si riconferma un brano radiofonico, dalle sfumature pop-rock. Interpretazione forse più eccessiva rispetto a ieri. Voto: 7 Daniele Silvestri- Argento vivo: convince al secondo ascolto di più rispetto alla prima serata. Grande interpretazione per un brano dal testo importante. Voto: 6/2 Ex-Otago- Solo una canzone: il brano convince di più rispetto al primo ascolto. Voto: 5 Ghemon- Rose Viola: brano piatto, deludente. Voto: 4 Loredana Bertè- Cosa ti aspetti da me: energia, impeccabile interpretazione. Si conferma uno dei pezzi migliori. Voto:8 Paola Turci- L’ultimo ostacolo: durante la seconda serata la performance è stata molto deludente. Si riconferma un pezzo debole. Voto: 5/2 Negrita- I ragazzi stanno bene: al secondo ascolto convincono di più. Voto: 6/2 Federica Carta e Shade- Senza farlo apposta: brano orecchiabile, adatto ai più giovani. Convince di più. Voto:6

07-02-2019 12:10:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA