MERCOLEDÌ 30 NOVEMBRE 2022




In scena a Il Pozzo e il Pendolo Teatro di Napoli

«Filtri d’amore ed altri miracoli» di Gennaro Monti

Il Pozzo e il Pendolo Teatro di Napoli pervaso di storie senza tempo e senza fissa dimora

di Federica D'Auria
«Filtri d’amore ed altri miracoli» di Gennaro Monti

C’è un bambino che viaggia, cinque storie e una fiera.

Ci sono cinque oggetti che parlano, che raccontano segreti e tradizioni.

Ci sono cinque quadri e tre artisti che danno voce ai ricordi, alle magie, alle superstizioni.

Gennaro Monti, Sonia De Rosa e Davide De Rosa continuano il cammino dei loro racconti, Storie senza fissa dimora che albergano i loro cuori ma suggeriscono qualcosa in più: quelle storie parlano di tutti. Sono capitoli, queste storie, che tra sacro e profano, tra religione, scienza e magia, portano in coro voci di popolo, restituendone le corde anche a chi fiato non ha.

Sono bambini e adulti che si parlano reciprocamente e si ricordano a vicenda quello che l’età ancora non ha detto o che è caduto nella dimenticanza.

Dalla Calabria ai Balcani, dai dialetti del Sud alle inflessioni spagnole, c’è un filo che lega, trascina e ricuce l’infanzia e la consapevolezza.

Questo filo è la possessione degli oggetti. Una credenza in legno, una corona d’argento, una croce, una bottiglia a forma di gatto con della naftalina, un tozzo di pane che libera e macchia.

Filtri d’amore e altri miracoli, rappresentato il 20 novembre 2022, è un coacervo di racconti sospesi tra ciò che è vero e ciò che è creduto, tra ciò che è stato e ciò che potrebbe essere.

Scritto, diretto ed interpretato da Gennaro Monti, Sonia De Rosa (voce e prosa), Davide De Rosa (chitarra e chitarrino) questo spettacolo ha riempito di magia il Pozzo e il Pendolo Teatro di Napoli ed i cuori di chi ha saputo ascoltare.

Il viaggio continua, non ci resta che attendere e lasciarsi trasportare da questa magia.   


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

21-11-2022 12:31:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA