VENERDÌ 19 AGOSTO 2022




Sciopero Fincantieri

Fincantieri, la rabbia degli operai: bloccato il tunnel della statale sorrentina

Per ore in piazza i lavoratori contro De Luca, Renzi e l'amministratore Bono

di Christian Apadula
Fincantieri, la rabbia degli operai: bloccato il tunnel della statale sorrentina

Le loro faccie sui cartelloni. I politici che promettono e non mantengono. Operai Fincantieri hanno bloccato il tunnel che collega la penisola sorrentina a Castellammare e Napoli. Lunghe code di automobilisti sono rimasti paralizzati per ore dalla protesta dei lavoratori tornati in piazza. E' iniziata alle 9.00 di stamattina la manifestazione indetta dai sindacati per oggi. Al bivio di Pozzano si è formato un presidio di duecento operai che blocca la circolazione per l'intera mattinata. In testa al corteo le gigantografie dell'amministratore del gruppo Bono, del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e del presidente del Consiglio Matteo Renzi. Lo sciopero di 3 ore è stato convocato per chiedere il rispetto degli impegni ad investire sullo Stabilimento Stabiese, le commesse che erano state promesse nei mesi scorsi, come la nave per ricerche oceanografiche promesse dal MIUR e la riduzione delle ore di CIGS per le maestranze. Al presidio di FIOM - FIM - UILM e del Consiglio di Fabbrica stabiese, che dal bivio di Pozzano si è spostato al tunnel che collega Seiano a Castellammare bloccando la penisola sorrentina. 

 


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

13-04-2016 10:05:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA