DOMENICA 17 OTTOBRE 2021




Il debutto

Finisce l'attesa, arriva "Addio Fottuti Musi Verdi": la prima volta dei The Jackal al cinema

Esce domani il film del collettivo napoletano diventato famoso con i video virali

di Redazione
Finisce l'attesa, arriva

Finisce l'attesa e tra i fan c' chi ha cominciato il conto alla rovescia molto tempo fa. Esce domani nelle sale in 280 copie "Addio fottuti musi verdi" il film del collettivo napoletano The Jackal, opera prima del regista Francesco Ebbasta con Ciro Priello, Beatrice Arnera, Ruzzo Simone, Fabio Balsamo, Alfredo Felco e Roberto Zibetti. Nel film, prodotto da Cattleya, The Jackal e Rai Cinema e distribuito da 01 Distribution, anche Fortunato Cerlino, Salvatore Esposito e la partecipazione di Gigi D'Alessio. Dopo aver conquistato il web con "Gay Ingenui", "Lost in Google", "Gli effetti di Gomorra sulla gente", dopo il passaggio alla festa di Roma, i The Jackal approdano sul grande schermo con una fanta-comedy. Il protagonista eÌ€ Ciro, qualificato grafico , che, dopo averle provate tutte, decide di partecipare ad un concorso e mandare il suo curriculum agli alieni. ''Quello della fantascienza è un tema a noi caro - spiega il regista Francesco Ebbasta reduce dal successo dell'anteprima napoletana al cinema Metropolitan che ha riunito i fan del collettivo - l'abbiamo già testato nella webserie "Lost in Google", non potevamo che sceglierlo per la nostra opera prima. Un amico si era trasferito all'estero e noi abbiamo cominciato a chiederci fino a che punto saremmo stati disposti ad allontanarci per un lavoro. E così siamo arrivati a pensare a Marte''. Per Simone Ruzzo ''quello del lavoro è un problema nazionale che abbiamo estremizzato, abbiamo sfruttato il cinema per raccontare questa storia, adattandoci a tempi più lunghi rispetto al web''. ''È stato fatto un grande lavoro di effetti visivi - spiega Alfredo Felco - Per vedere il film al meglio è necessario andare al cinema e non aspettare il dvd''. Ciro Priello ricorda: ''C'è stato un gran rispetto dei ruoli sul set pur essendoci un confronto continuo sulle scene e sulle sequenze. Non abbiamo mai litigato, ci conosciamo da quando siamo piccolissimi e questa è la nostra forza''.

08-11-2017 19:26:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA