LUNEDÌ 29 NOVEMBRE 2021




Il caso

Folla ai funerali del sindaco-medico, Saviano diventa zona rossa

L'ira di De Luca: 'Decisione inevitabile per evitare diventi un comune focolaio'

di Redazione
Folla ai funerali del sindaco-medico, Saviano diventa zona rossa

Saviano diventa zona rossa. Chiuso il comune dopo il funerale del sindaco-primario a cui ha partecipato una folla commossa. Il feretro di Carmine Sommese accompagnato da applausi e palloncini tricolore, con la consegna della fascia tricolore dal vicesindaco alla moglie del primario di Nola morto per il coronavirus. Ieri è stata aperta un'inchiesta dalla Procura di Nola sui funerali svoltisi nonostante i divieti imposti dalle norme anti contagio. Oggi la decisione del governatore De Luca di blindare la città. Dopo la riunione notturna della task force regionale che ha valutato la situazione del Comune di Saviano, è stata decisa la messa in quarantena. Spiega il Presidente De Luca: "La messa in quarantena per il Comune di Saviano, è stata una decisione inevitabile per impedire il sorgere di un focolaio di contagio a tutela della salute dei cittadini di Saviano, di quella dei Comuni vicini, e di un intero territorio densamente abitato. E' stato anche un atto di rispetto per la figura di un grande medico e della sua famiglia, che avrebbe per primo sollecitato comportamenti responsabili. E' una decisione che rende merito al sacrificio compiuto da tanti cittadini che hanno rispettato le regole. E' una decisione che ripristina la dignità e onora l'impegno civile di tutta la nostra comunità".

19-04-2020 11:07:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA