VENERDÌ 19 AGOSTO 2022




Il caso

Fratelli ricoverati d'urgenza, muore Luigi a 16 anni: la sorella più grande sotto osservazione

Inchiesta sulla tragedia che ha colpito il ragazzo, si fa avanti l'ipotesi di una meningite fulminante

di Redazione
Fratelli ricoverati d'urgenza, muore Luigi a 16 anni: la sorella più grande sotto osservazione

Luigi non ce l'ha fatta, sua sorella è ancora in ospedale. Mistero sulla morte di un ragazzo di appena sedici anni arrivato da Marano al Cardarelli, dove era stato trasportato dai familiari in condizioni critiche alle 5 di questa mattina. Il ragazzo è stato soccorso dal personale ospedaliero con un codice di massima urgenza ma ogni tentativo è stato vano e i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso alle 6.45. Una tragedia che i genitori non hanno neanche avuto il tempo di metabolizzare quando è arrivata un'altra emergenza.
Qualche ora dopo, al Cardarelli è stata ricoverata anche la sorella di 19 anni, giunta con febbre molto alta e trasferita all'ospedale Cotugno, dov'è ora sotto osservazione, anche se la temperatura è scesa su valori accettabili.
Sui due fratelli l'equipe ospedaliera ha eseguito esami infettivologici di cui ancora non si conoscono gli esiti, mentre è stato già disposto l'esame autoptico sulla salma del ragazzo. Tutti i prelievi sono stati inviati nell'ospedale Cotugno, ipotizzando una «sospetta sepsi da meningococco». Su indicazione del magistrato, come da protocollo in questi casi, la polizia sta ascoltando i familiari e tutte le persone che sono venute a contatto coi fratelli.
Tra le ipotesi al vaglio delle autorità ci sono una meningite fulminante. Il ragazzo ieri stava bene, era andato regolarmente a scuola e i professori lo avevano anche interrogato. Niente avrebbe fatto immaginare che oggi tutti avrebbero pianto per la scomparsa di Luigi. 

 


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

05-04-2018 16:58:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA