SABATO 22 GENNAIO 2022




Castellammare

Furti di computer nelle scuole, il sindaco Pannullo: "Atto spregevole, ci attiveremo per l'acquisto di nuovi pc"

La condanna dell'amministrazione: "Pronti a ricercare strade per aumentare la sicurezza negli istituti"

di Redazione
Furti di computer nelle scuole, il sindaco Pannullo:

Due raid nelle scuole a distanza di qualche giorno. Diciotto computer rubati dalla Bonito-Cosenza nel fine settimana e 36 dal Liceo scientifico. “Il furto dei computer della scuola media Bonito-Cosenza è un atto spregevole che non ammette giustificazioni. Gli unici ad essere penalizzati sono gli alunni stabiesi. Non vorremmo mai commentare tali spiacevoli episodi ed invece, nostro malgrado, siamo di fronte ad un atto orrendo, così come quello accaduto solo pochi giorni fa al Liceo Scientifico Severi” – è quanto dichiarano in una nota congiunta Antonio Pannullo e Annalisa Armeno, rispettivamente sindaco e assessore alla pubblica istruzione del Comune di Castellammare di Stabia.
“Come amministrazione ci attiveremo subito per cercare di contribuire all’acquisto dei computer, così come valuteremo l’opportunità di costituirci come parte civile in caso di arresto ed eventuale processo di chi si è reso protagonista di questo ignobile atto. Inoltre è nostra intenzione individuare tutte le possibili strade per aumentare la sicurezza degli istituti scolastici cittadini” – concludono gli esponenti dell’Amministrazione.

20-02-2017 18:59:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA