MERCOLEDÌ 08 APRILE 2020
Il caso

Giallo sulla morte di una donna ritrovata nel Beneventano, era scomparsa a Natale

E' di Tiziana Volpe il cadavere dilaniato scoperto da una contadina

di Redazione
Giallo sulla morte di una donna ritrovata nel Beneventano, era scomparsa a Natale

Giallo sulla morte di una donna ritrovata nel Beneventano, era scomparsa a Natale. La famiglia non sapeva più nulla di Tiziana Volpe. Cinquantuno anni di Grottaminarda, il cui cadavere è stato ritrovato ieri nei pressi del fiume Ufita, nel comune di Apice e ai confini con i comuni irpini di Montecalvo, Ariano Irpino e Melito Irpino. Il riconoscimento è avvenuto nel pomeriggio presso l'obitorio dell'ospedale "Rummo" di Benevento da parte della sorella gemella della donna morta, grazie ad alcuni particolari. Il corpo di Tiziana Volpe è stato rinvenuto in avanzato stato di decomposizione, privo degli arti superiori e di un piede.
Ora proseguono le indagini da parte dei carabinieri della compagnia di Benevento e di quella di Ariano Irpino.
Nelle prossime ore il magistrato disporrà l'autopsia per comprendere le cause del decesso, ancora oscure visto che le condizioni del corpo non sono tali da avanzare ipotesi attendibili. La donna era scomparsa nel periodo di Natale da Grottaminarda. Il suo corpo è stato ritrovato da una contadina che ha dato l'allarme. È stato necessario il primo esame esterno del corpo da parte del medico legale per accertarne il sesso. In attesa di maggiori elementi che verranno dall'autopsia, i carabinieri hanno avviato indagini partendo dalle denunce di scomparsa presentate negli ultimi tempi nella zona. E' così che si è arrivata alla famiglia di Tiziana Volpe che l'ha ritrovata dando un volto alle peggiori paure. 

08-03-2019 20:31:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA