LUNEDÌ 18 OTTOBRE 2021




Calciomercato

"Gonzalo Higuain non rinnoverà il contratto con il Napoli"

Dall'Argentina il fratello procuratore dell'attaccante lancia delle dichiarazioni di fuoco all'indirizzo del club azzurro e del presidente Aurelio De Laurentiis

di Fabrizio Prisco

Mentre Gonzalo Higuain è ancora alle prese con la delusione per la sconfitta ai rigori in Coppa America con il Cile, il fratello Nicolas, agente e procuratore dell'attaccante, intervistato ad una radio locale, Closs Continental, lancia delle dichiarazioni di fuoco all'indirizzo del Napoli e di Aurelio De Laurentiis.

"Gonzalo non rinnoverà il contratto  - ha affermato Nicolas - a queste condizioni andremo in scadenza nel 2018 e poi si vedrà. Siamo venuti a Napoli solo perchè tentati da un progetto che appariva serio. La società continua a puntare su giocatori giovani e non ha mantenuto le promesse, noi vogliamo vincere. La Juve lo fa perchè ha una struttura dirigenziale valida e perchè prende campioni affermati. Forse al Napoli conviene arrivare secondi e giocare la Champions, ma se queste sono le prospettive noi non intendiamo restare. Mio fratello è un professionista e onorerà i patti. Il PSG o l'Atletico Madrid? Per ora non lo ha cercato nessuno. Si presenterà a Dimaro e darà il massimo per la maglia come ha sempre fatto. Il presidente sa di cosa sto parlando, con lui ho un ottimo rapporto. Ha il diritto di chiedere la clausola di 94,7 milioni per la cessione, noi semplicemente non rinnoveremo il contratto. Non penso che i giocatori che rifiutano il Napoli siano condizionati dalla città e dai diritti d'immagine". 

Le parole di Nicolas Higuain hanno scosso la tifoseria partenopea, già delusa per l'ennesimo mercato azzurro caratterizzato da tante parole, trattative vere o presunte e pochi fatti. Quello di Higuain rischia di trasformarsi in un caso che potrebbe ulteriormente mandare in fibrillazione l'ambiente. L'impressione è che un'ennesima telenovela sia solo alle battute iniziali. Quale sarà ora la risposta di Don Aurelio?

 

28-06-2016 23:55:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA