DOMENICA 23 GENNAIO 2022




politica

Governo: Conte incassa la fiducia alla Camera, oggi la prova del nove al Senato

Bagarre in aula con Lega e Fratelli d'Italia che chiedono a gran voce le elezioni

di Redazione
Governo: Conte incassa la fiducia alla Camera, oggi la prova del nove al Senato

Al termine di una giornata ad altissima tensione dentro e fuori l'Aula di Motecitorio, il Governo giallo-rosso incassa la fiducia alla Camera con 343 voti a favore contro 263 no.
Il premier Conte nel suo lunghissimo discorso, più volte interrotto in un clima da stadio dai deputati di Lega e Fratelli d'Italia che dai banchi dell'opposizione chiedevno a a gran voce le elezioni, sostenuti fuori dal Palazzo da una nutrita schiera di simpatizzanti provenienti da tutt'Italia e che aveva invaso fin dalla mattina la piazza antistante il Parlamento, chiedendo la fiducia ha invocato una nuova stagione riformatrice dai toni pacati, promettendo il taglio dei parlamentari e una nuova legge elettorale, la revisione dei decreti Sicurezza, Legge di Bilancio senza aumento dell'Iva, tagli al cuneo fiscale, un nuovo Patto di Stabilità.
Oggi ci sarà la replica a partire dalle 10 al Senato, dove i numeri sono tutt'altro che scontati. In aula ci sarà anche il leader della Lega Salvini che ha già anticipato dalla piazza ieri quale sarà l'atteggiamento dei suoi senatori e che chiede agli indecisi, soprattutto nel Movimento cinque Stelle un atto di coraggio per chiudere la legislatura.
Intanto da Bruxelles è attesa per stamattina la fumata bianca da parte di Ursula Von der Leyen che potrebbe portare l'ex premier Paolo Gentiloni alla guidi degli Affari Economici dell'Unione Europea per i prossimi 5 anni al posto dell'uscente Moscovici.

10-09-2019 08:36:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA