SABATO 23 OTTOBRE 2021




Il caso

Gragnano, botte e violenze ai bimbi a scuola: condannate due maestre

In aula i video del terrore e le testimonianze delle piccole vittime

di Redazione
Gragnano, botte e violenze ai bimbi a scuola: condannate due maestre

Un bimbo di otto anni era terrorizzato al punto da non volere andare più a scuola. Una bimba disabile, di un anno più piccola di lui, ha subito le violenze in silenzio. Condannate le maestre accusate di picchiare i loro alunni di terza elementare a Gragnano. Urla, schiaffi e minacce al primo circolo didattico, nella sezione distaccata dell'istituto Roncalli ed è frequentata dagli alunni della periferia della città della pasta. Pianti e disperazione fecero scattare l'allarme nelle case delle piccole vittime. Fino a quando nel febbraio del 2015 una mamma ha denunciato la vicenda ai carabinieri. 

Il giudice del tribunale di Torre Annunziata, Gabriella Ambrosino, ha ritenuto responsabili entrambe le due imputate. Per Elisa B., di 62 anni, il verdetto è stato di due anni di reclusione per maltrattamenti aggravati ai danni di più minori, mentre per l'insegnante di sostegno Maria Laura R. (40 anni) la pena (sospesa) è di quattro mesi. "I bambini non dovevano essere infelici, invece ciò è avvenuto, ma solo per responsabilità delle maestre" ha detto nella sua requisitoria il pubblico ministero. 

Ad incastrare le due maestre i i video ripresi dalle telecamere nascoste in aula dai carabinieri che avevano condotto le delicatissime indagini nel massimo riserbo.  Tutto era accaduto «In quella classe si è difesa una delle imputate si urlava troppo». 
Durante il processo l'insegnante, di 40 anni, è riuscita a dimostrare di essere estranea ai maltrattamenti, pure se è stata ritenuta responsabile di comportamenti non idonei. Nel frattempo la più anziana delle due è andata in pensione anticipata, mentre l'altra è stata trasferita altrove. Pochi giorni fa il tribunale di Torre Annunziata aveva condannato un'altra maestra gragnanese la 70enne Anna A. a un anno e quattro mesi per i maltrattamenti avvenuti nell'ex asilo di via Cappella Bisi. Per entrambe la pensione è arrivata prima delle condanna.

13-10-2021 11:13:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA