MERCOLEDÌ 01 DICEMBRE 2021




Il fatto

Gragnano, nella Valle dei Mulini telecamere intelligenti contro i raid

Il sindaco D'Auria: 'Saranno installati 11 dispositivi altamente tecnologici'

di Redazione
Gragnano, nella Valle dei Mulini telecamere intelligenti contro i raid

Valle dei Mulini utilizzata come discarica o vandalizzata. Per mettere uno stop ai raid arrivano undici nuove telecamere in grado di analizzare da sole le immagini e segnalare gli eventi su cui c'è bisogno di intervenire. Lo annuncia il nuovo sindaco Nello D'Auria: "La videosorveglianza è uno strumento indispensabile nei luoghi pubblici per la salvaguardia della sicurezza e per il contrasto della criminalità, ma rappresenta anche una rassicurazione per i cittadini che in questo modo si sentono maggiormente tutelati. Uno degli obiettivi primari di questa amministrazione è proprio la sicurezza dei luoghi dei cittadini, la salvaguardia degli spazi pubblici, nonché la tutela del patrimonio Comunale, tra cui la Valle Dei Mulini, da qualsiasi atto vandalico. Alla luce di tale priorità, è stata presentata una richiesta di finanziamento, a valere sul Fondo della Sicurezza Urbana, attraverso il progetto denominato Occhi sulla Valle”. Il progetto prevederà l’incremento dei sistemi di videosorveglianza locale mediante l’installazione di undici dispositivi “Occhi Sicuri” utilizzando lo strumento innovativo “Video Analytics” che permetterà l’analisi in real time delle sequenze video riprese dalle telecamere installate, di rilevare in modo automatico le diverse tipologie di eventi, movimenti anomali e assembramenti sollevando il personale operativo dal gravoso, e a volte improduttivo, compito di guardare ore ed ore di immagini.

16-10-2021 10:45:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA