MARTEDÌ 18 MAGGIO 2021




Il fatto

Gragnano, scuole da riaprire Cimmino: 'Sento medici e dirigenti, poi decido'

Il sindaco teme il rialzo dei contagi scesi al 10%

di Redazione
Gragnano, scuole da riaprire Cimmino: 'Sento medici e dirigenti, poi decido'

"A scuola si torna solo in sicurezza". Draghi dispone il ritorno in classe dopo Pasqua, ma il sindaco di Gragnano frena: "Parlo con i medici e i dirigenti scolastici e poi decido". I tempi sono stretti, in Italia la campanella riprende a suonare il 7 fino alla prima media per le regioni in zona rossa e alla terza per quelle in zona arancione. Attualmente a Gragnano sono positivi al covid 350 cittadini con una percentuale tamponi - contagiati del 10 per cento. Solo tre settimane fa l'indice di contagio era il doppio.

"Il dato è confortante ma non deve farci abbassare la guardia - dice il sindaco - perchè anche s ela situazione migliora i numeri ci dicono che la fase acuta è ancora in atto".

Cimmino non è convinto della linea Draghi: "Nelle prossime ore valuterò anche con i dirigenti scolastistici e i medici di base la riapertura della scuola più volte annunciata dal Governo, dopo il periodo pasquale. Mi convincerò di tanto solo se dalle valutazioni e incontri emergeranno indicazioni di sicurezza tali da affrontare la riapertura in completa sicurezza".

31-03-2021 22:48:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA