SABATO 13 AGOSTO 2022




Il fatto

Gragnano, torna la festa della pasta: tre giorni di eventi e gastronomia

Si terrà il 9,10 e 11 settembre. Consegnato anche un premio

di Redazione
Gragnano, torna la festa della pasta: tre giorni di eventi e gastronomia

La festa della pasta torna nella città che né è la capitale. Una ripresa dopo due anni di stop.
La manifestazione che celebra l’oro di Gragnano, si terrà nei giorno 9, 10 ed 11 settembre.

Una festa diffusa, un “fuorisalone della pasta”, che avrà come fulcro la centralissima via Roma. Lungo l’arteria cittadina sarà un susseguirsi di spazi e momenti volti a mettere in luce le diverse anime della pasta – l’unica a vantare il marchio Igp -: dalla cucina alla storia, dalla cultura all’arte, passando per il turismo. In programma una fitta tre giorni di workshop, convegni, incontri culturali e, ovviamente, show cooking animati da chef del territorio, di cui molti stellati, che daranno vita a ricette della tradizione e piatti di avanguardia.

Altro punto focale della manifestazione sarà la Valle dei Mulini: in questo luogo carico di fascino storico, dove risiede la memoria ancestrale della Gragnano di una volta, si potrà passeggiare facendo tappa negli antichi mulini che, in un tempo passato, rifornivano di farina i pastifici cittadini.
Come ogni festa, infine, non poteva mancare un ospite speciale: durante  la cerimonia di apertura verrà consegnato il premio “Gragnano, città della Pasta” a un personaggio che rispecchia i valori fondanti in cui si riconoscono i pastifici e che esprimono l’identità di Gragnano.
La manifestazione negli anni è stato un punto di riferimento per gli enogastronauti campani e non ed ha trasformato il borgo dei Lattari in una cucina a cielo aperto celebrando con onore il prodotto principe della città.


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

31-07-2022 21:10:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA