MERCOLEDÌ 08 FEBBRAIO 2023




Il fatto

Gragnano, truffa ai fedeli la denuncia di don Salvatore: 'Non date soldi per il Santuario'

Il rettore avvisa tutti con un post su Facebook

di Redazione
Gragnano, truffa ai fedeli la denuncia di don Salvatore: 'Non date soldi per il Santuario'

"Non date soldi a nessuno". A Gragnano scatta una truffa a danno dei fedeli. Fingendosi prete chiede offerte per il Santuario. E' lo stesso rettore Don Salvatore Coppola a lanciare l'allarme con un post su Fb. Il Rettore del Santuario dell'Incoronata si rivolge a tutti: "Avviso importante: stanno girando persone che chiedono offerte, a mio nome, per sostenere il Santuario. Non date soldi perché io non ho autorizzato NESSUNO. Qualsiasi offerta può essere elargita solo presso il Santuario".

Gli autori della truffa fingono di essere emissari del sacerdote con lo scopo di spillare soldi ai fedeli ignari. Dietro il raggiro la richiesta di un'offerta per il sostegno del Santuario. Per evitare che i residenti cadano nella trappola il Rettore ha divulgato pubblicamente il messaggio di avvertimento.


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

15-11-2022 14:00:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA