DOMENICA 01 AGOSTO 2021




Calciomercato

Higuain alla Juve: il Napoli trema

I bianconeri hanno in mano il sì del Pipita. ADL smentisce, ma il pressing dei bianconeri è concreto

di Fabrizio Prisco
Higuain alla Juve: il Napoli trema

La bomba è esplosa in maniera fragorosa ieri sera. Nel pomeriggio le prime voci, poi prima di cena le conferme. La Juventus vuole fortemente Gonzalo Higuain. Il club bianconero ha in mano il sì del calciatore ed ha proposto al Pipita un quadriennale da 7,5 milioni a stagione. Ora la palla passa ad Aurelio De Laurentiis. La Juve sarebbe disposta a pagare la clausola rescissoria di 94 milioni di euro (magari in due tranche), ma offre al Napoli anche un altro tipo di proposta, comunque molto allettante: 40 milioni cash, Pereyra e uno a scelta tra Rugani, Zaza e Sturaro.

Dai dirigenti partenopei per ora arrivano solo smentite. Nessuna richiesta ufficiale sarebbe arrivata al club azzurro da Torino e nemmeno dall'Arsenal. E' inutile però mettere la testa sotto la sabbia. La grana esiste e non è un mistero. Dopo le dichiarazioni esplosive del fratello procuratore Nicolas, Higuain è sempre più lontano da Napoli e dal Napoli. L'attaccante è ancora in vacanza ad Ibiza, ma i soliti bene informati sostengono che l'asso argentino vorrebbe risolvere tutto al più presto per evitare di presentarsi a Dimaro in ritiro.

In Trentino, intanto, la squadra continua a lavorare alacremente agli ordini di Sarri che non sarà certamente contento di un simile polverone. Questo pomeriggio potrebbe aggregarsi al gruppo il neo acquisto Giaccherini. A ruota potrebbe seguirlo Davide Santon. La trattativa con l'esterno dell'Inter è a buon punto. Santon avrebbe vinto la concorrenza di Widmer perchè meno offensivo del laterale svizzero dell'Udinese. A centrocampo, messo da parte Witsel,  non è tramontata invece la pista Pereyra. Bisognerà capire però se l'acquisto del jolly bianconero sarà legato in parte o completamente all'affare Higuain.

Napoli trema. E' davvero già terminata la storia d'amore tra la città e il suo bomber? Nessuno ancora vuole crederci. Ma il rischio che il Pipita possa davvero vestire a settembre la maglia bianconera della Vecchia Signora non è mai stato così concreto come in queste ore...

15-07-2016 11:45:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA