VENERDÌ 22 NOVEMBRE 2019
Il riconoscimento

I fratelli Cuomo della Gelateria Gabriele protagonisti stasera su Sky Gambero Rosso

La loro attività premiata con i "tre coni" è fra le 36 migliori d'Italia

di Antonio De Felice
I fratelli Cuomo della Gelateria Gabriele protagonisti stasera su Sky Gambero Rosso

Alzi la mano chi non ha mai mangiato una volta nella sua vita il gelato da Gabriele a Vico Equense.

Per i pochi che non dovessero conoscerli avranno l'occasione di colmare questa lacuna stasera, quando nel corso della puntata "I Maestri del Brivido" ci saranno loro, Liberato e Raffaele Cuomo della Cremeria Gabriele, figli del grande maestro Gabriele, come protagonisti della puntata in onda su Gambero Rosso canale 412 della piattaforma sky, nel del programma dedicato ai grandi gelatieri d'Italia.

Si parlerà come sempre di gelato considerato ormai uno dei testimonial del gusto italiano nel mondo.

Il gelato inteso come simbolo del peccato di gola cui cedere senza avere sensi di colpa.
Il gelato inteso come emblema della ticipità e delle diversi tradizioni di cui il nostro Paese è ricco, tanto da accompagnare ogni momento della giornata come coccola dolce che conquista grandi e piccini.
Il gelato inteso come suo nuovo rinascimento del gusto tanto da spaziare dal classico al courmet senza dimenticare le nuove tendenze, capace di sostituire come piacere e non come sacrificio il pranzo o la cena.
Il gelato come specialità golose e irrinunciabili
 

La guida alle Gelaterie d'Italia 2017 realizzata da Gambero Rosso con il supporto di Orion, per la prima volta in edicola quest'anno, ha provato a censire le migliori 300 gelaterie d'Itlia fra le circa 40 mila presenti.
Fra le 300 gelaterie solo 36 hanno avuto l'ambito riconoscimento dei "tre coni" e fra queste è presentente la Gelateria Gabriele dei fratelli Liberato e Raffaele Cuomo.
Un premio, così come la presenza stasera in trasmissione che testimoniano anni li lavoro sempre all'avanguardia per far gustare il meglio della qualità che il territorio esprime.

24-05-2017 17:27:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO