GIOVEDÌ 02 DICEMBRE 2021




Città al voto

I primi sondaggi sulle intenzioni di voto a Milano Roma e Napoli

A due mesi e mezzo, ce n'è per tutti i gusti

di Redazione
I primi sondaggi sulle intenzioni di voto a Milano Roma e Napoli

A due mesi e mezzo dal prossimo election day, gli elettori dei 3 più grandi capoluoghi che andranno alle urne: Milano Roma e Napoli, iniziano a far capire come si stanno orientando nella giungla dei nomi e delle incertezze.

I sondaggi sono stati realizzati dalla Tecne per conto del Governo Italiano, con il metodo Cati su un campione rappresentativo per sesso e età, a cui viene dato un margine di errore  +/- variabile fra il 3 e il 3,5%.

La cosa che emerge subito è che gli incerti o chi dichiara di non votare sono ben oltre il 50% degli intervistati; su due città Roma e Napoli sono state fatte più rilevazioni alla luce dei possibili scenari che si stanno delienando.

Procediamo con ordine

Milano - Le due domande poste riguardavano le intenzioni di voto al primo turno e quello nel caso di un eventuale ballottaggio.
I milanesi hanno così risposto:
Primo turno - Sala 38%, Parisi 34%, Candidato M5S 12%, Candidato sinistra 9%, Passera 6%, altri 1%, incerti o non andranno al voto 51%
Ballottaggio - Sala 52%, Paridi 48%, Incerti o non andranno al voto 56%

Roma - Qui la situazione è più complessa per cui sono state poste le stesse domande ma con scenari sul campo diversi (Meloni si Meloni no).
I romani hanno così risposto:
Primo turno primo scenario - Raggi 25%, Bertolaso 25%, Giacchetti 24%, Marchini 11%, Fassina 8%, Storace 5%, Altri 2%, Incerti o non andranno al voto 53%
Primo turmo secondo scenario - Raggi 25% Giacchetti 24%, Bertolaso 15%, Meloni 14%, Marchini 10%, Fassina 8%, Storace 2%, Altri 2%, Incerti o non andranno al voto 55%
Ballottagio primo scenario - Raggi 55%, Giacchetti 45 %, Incerti o non andranno al voto 60%
Ballottaggio secondo scenario - Raggi 52%, Bertolaso 48%, Incerti o non andranno al voto 59%
Ballottaggio terzo scenario - Raggi 53%, Meloni 47 %, Incerti o non andranno al voto 60%

Su Roma è stato fatto anche un sondaggio da parte di Izi sempre per conto del Governo Italiano e come noterete lo scenario è in qualche caso diverso.
La domanda posta è stata: Se ci fossero oggi le consultazioni elettorali (elezioni) per il nuovo sindaco di Roma, chi voterebbe? I romani hanno così risposto:
Candidato M5S (Virginia Raggi) 22,0 %, Roberto Giacchetti 21,3%, Giorgia Meloni 19,8%, Giudo Bertolaso 16,3 %, Alfio Marchini 6,3 %, Ignazio Marino 6,3 %, Fracesco Storace 6,3%

Napoli - Anche qui ci sono ancora fibrillazioni legate a Bassolino si Bassolino no, ma le domande non variano rispetto a Roma e Milano.
I napoletani hanno così risposto:
Primo turno primo scenario - De Magistris 32%, Lettieri 28%, Valente 19%, Brambilla 19%, Altri 2%, Incerti o non andranno al voto 61%
Primo turno secondo scenario - De Magistris 30%, Lettieri 28 %, Bambilla 18%, Valente 12 %, Bassolino 10%, Altri 2%, Incerti o non andranno al voto 60%.

Questo il quadro, per cui se si votasse domani alla fine Sala a Milano, Raggi a Roma e De Magistris a Napoli sarebbero Sindaci; ma si vota il 5 giugno e fino ad allora tutto può cambiare, la campagna elettorale per molti non è ancora cominciata.

18-03-2016 19:35:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA