MARTEDÌ 04 AGOSTO 2020
Castellammare

I tifosi brindano alla Juve Stabia, il capitano Capodaglio: "Qui un'armonia speciale, realizzeremo un sogno"

Il vicesindaco e l'assessore Di Maio alla cerimonia, Di Martino: "Prima il manto erboso, poi faremo uno stadio europeo"

di Christian Apadula
I tifosi brindano alla Juve Stabia, il capitano Capodaglio:

I tifosi della Juve Stabia affidano al nuovo anno il sogno più ambizioso. Brindisi al Palazzetto del Mare oggi pomeriggio per augurarsi il meglio per la squadra che vive la sua stagione d’oro e per la città. Un cin cin che ha un sapore particolare, “nel 2017 la Juve Stabia compie 110 anni, siamo in presenza di una delle squadre più antiche d’Italia” ricorda il giornalista Tiziano Valle che, da speaker ufficiale delle Vespe, fa da padrone di casa. Riscalda gli animi il capitano Paolo Capodaglio: “Si è create un’armonia speciale tra noi, la città e i tifosi. Spero che duri fino alla fine per realizzare quello che tutti noi speriamo”. “Io sono un dirigente della squadra, ma resto un tifoso. Noi negli anni stiamo cercando di tenere alto il nome di Castellammare, con i risultati a volti ci riusciamo, con i comportamenti sempre. La nostra curva è rispettata in tutta Italia” ricorda il direttore generale della società Clemente Filippi. Gli fa eco l’allenatore in seconda Fabio Caserta: “Siamo temuti dalle altre squadre. Sono sei anni che a Castellammare si respira un’atmosfera bellissima”. Al brindisi non poteva mancare ovviamente l’amministrazione, a rappresentarla il vicesindaco Andrea Di Martino e l’assessore allo sport Carla di Maio. A fare la promessa più impegnativa è Di Martino: “Per me è un’emozione, vengo allo stadio da quando ero bambino – comincia Di Martino - Abbiamo una squadra che è orgoglio della città. Anche noi dobbiamo fare la nostra parte, piccoli accorgimenti al campo si faranno durante la pausa delle partite. In estate il manto erboso e con il tempo uno stadio che possa concorrere con gli altri impianti in Europa”. Chiude il parterre istituzionale l’assessore di Maio: “Ringrazio tutti per le emozioni che ci state facendo vivere”. E dopo il brindisi occhi puntati alle prossime partite, giovedì la Juve Stabia sarà in campo con il Melfi. Il modo migliore per chiudere l’anno è continuare così. 

27-12-2016 19:26:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA