SABATO 27 NOVEMBRE 2021




Lega Pro

Il Benevento espugna Castellammare

I sanniti si aggiudicano il derby del Menti grazie a Del Pinto

di Saverio Casalbordino
Il Benevento espugna Castellammare

Il match clou di giornata della Lega Pro in scena a Castellammare di Stabia se lo aggiudica il Benevento che grazie ad un gol di Del Pinto nel finale di primo tempo espugna il Menti. Gara equilibrata che ha visto poche occasioni da gol per lo più di marca stabiese, ma che alla fine ha premiato la maggiore qualità e concretezza sotto porta dei sanniti. Pronti via e Juve Stabia subito in attacco con due tiri dalla bandierina in pochi minuti che sortiscono soltanto mischie in area ben risolte dalla difesa beneventana. Tra il 7° e l'8° minuto si fa vedere Cisse con due conclusioni dal limite che portano ad un tiro d'angolo che non crea problemi ai gialloblu. 14° minuto di gioco Diop si invola verso la porta sannita, ma invece di puntare l'ultimo difensore tenta la conclusione dal limite che si spegne al lato. Ciciretti ci prova su calcio di punizione dalla distanza al 25° ma Russo si fa trovare pronto e respinge senza difficoltà. Al 28° è Nicastro a provarci con un tiro dal limite dell'area con Gori che è costretto a deviare in angolo. 32° minuto, bella azione del Benevento con Mazzeo che dribbla due uomini e serve Cisse con il tiro debole che viene bloccato dall'estremo difensore stabiese. Dopo 4 minuti Russo si supera, con una grande parata su inserimento di Mazzeo servito ottimamente da Cisse. Al 45° di gioco Benevento in vantaggio, azione corale che parte dalla destra, palla a Cisse che vede l'inserimento alle spalle dei difensori di Del Pinto e lo serve con un cucchiaio, il centrocampista controlla e batte Russo in uscita. La prima frazione di gioco termina qui dopo 1 minuto di recupero concesso dall'arbitro Paolini. Nella ripresa si rivedono in campo gli stessi protagonisti del primo tempo, ma si vede una gara decisamente più brutta e molto spezzettata. Al 49° minuto Juve Stabia vicinissima al pari, con una deviazione di un difensore sannita sugli sviluppi di un calcio d'angolo dalla sinistra che per poco non sorprende Gori bravissimo a respingere di piede. Non succede più nulla fino al minuto 81, con il calcio di punizione battuto da Nicastro con il pallone deviato da Gori, ma l'arbitro non concede il corner. 83° minuto bella azione delle vespe, con Lisi che serve Del Sante sulla corsa, l'attaccante gialloblu crossa in mezzo per Diop che al volo spreca tutto spedendo alta la sfera. Benevento che al minuto 91 ha l'occasione per chiudere la gara con De Falco che penetra fin troppo facilmente tra le maglie stabiesi ma la sua conclusione viene respinta da Russo. Dopo 4 minuti di recupero il sig. Paolini manda tutti negli spogliatoi e sancisce la vittoria del Benevento che continua la sua marcia verso la B salenndo a 56 punti in attesa della gara del Lecce in programma alla vigilia di Pasqua. La Juve Stabia resta inchiodata a quota 32 in attesa delle altre sfide in programma domani, e che per forza di cose deve guardarsi ancora di più le spalle e cercare di fare punti nelle prossime partite se non vuole ritrovarsi impelagata nella lotta per evitare i play-out.

Il tabellino

JUVE STABIA (3-4-3): RUSSO, ROMEO (dal 61° DEL SANTE), LIOTTI, OBODO (dal 65° IZZILLO), POLAK, CARILLO, CANCELLOTTI, MAIORANO, DIOP, NICASTRO, LISI. A disposiozione: POLITO, NAVRATIL, ATANASOV, ROSANIA, FAVASULI, CARROTTA, GRIFONI, GATTO, MASCOLO.         All. Nunzio Zavettieri

BENEVENTO (3-4-3): GORI, PEZZI, MATTERA, DEL PINTO, LUCIONI, LOPEZ, TROIANI (dal 59° PADELLA), DE FALCO, CISSE, CICIRETTI (dal 83° ANGIULLI), MAZZEO (dal 67° MAROTTA).        A disposizione: PISCITELLI, VITIELLO, MAZZARANI, MELARA, MUCCIANTE. All. Gaetano Auteri

Arbitro: Edoardo Paolini di Ascoli Piceno (Assistenti Paolo Bernabei di Tivoli e Maurizio Loni di Cagliari)

Ammoniti: Pezzi (B), Mattera (B), Del Pinto (B)

Espulsi: Nessuno

Angoli: Juve Stabia 7, Benevento 4

 

 

23-03-2016 17:11:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA