MARTEDÌ 09 AGOSTO 2022




JUVE STABIA

Il Bisceglie batte la Juve Stabia

Nel turno infrasettimanale le vespe cadono in terra pugliese per 1 a 0

di Dina De Gregorio
Il Bisceglie batte la Juve Stabia

Caserta opta per un ampio turnover in vista della sfida al Lecce di sabato prossimo effettuando 5 cambi rispetto all'undici iniziale della sfida con il Racing Fondi e si affida a Redolfi in difesa al posto di Morero, rientra Viola dal 1' dopo le tre giornate di squalifica rimediate e gioca Calò al posto rispettivamente di Matute e Capece, in avanti Strefezza al posto di Berardi convocato in nazionale e Simeri per Paponi. Avvio equilibrato, partita bloccata, il Bisceglie prova a fare la gara mentre la Juve Stabia si affida alle ripartenze, ma sono i pugliesi ad essere più intrapendenti ma non mettono mai in difficoltà la retroguardia stabiese se non con qualche tentativo dalla distanza con Migliavacca e Partipilo che sfiorano in montante alla destra di Branduani. Sul finire del primo tempo Simeri, imbeccato da un lancio dalle retrovie, prova il pallonetto su Contini poco fuori dai pali ma il pallone esce al lato. Al 45' il Bisceglie passa in vantaggio, lancio dalla trequarti campo, sponda di testa di Lugo Martinez, e Redolfi nel tentativo di allontanare la minaccia, spedisce il pallone nella propria rete. Le squadre vanno al riposo sul risultato di Bisceglie 1 Juve Stabia 0. Il secondo tempo inizia senza cambi, solite fasi di studio, Zavettieri cambia due pedine al 53' entrano Dentello Azzi e Gabrielloni per Partipilo e Montinaro, Caserta risponde al 57' inserendo Paponi per Calò e passa al 4-2-4 super offensivo. Nel Bisceglie esce anche Vrdoljac per Toskic, e la Juve Stabia vicina al pareggio al minuto 62' quando sugli sviluppi di una rimessa laterale Paponi in area serve Strefezza che controlla si accentra e di destro spedisce la sfera di poco alta sulla traversa. Al minuto 69 esce Lisi lontano parente di quello ammirato negli anni scorsi ed entra Canotto, poco dopo Caserta tenta il tutto per tutto ed escono anche Simeri e Strefezza per Costantini e D'Auria. Al minuto 80 Redolfi completa la frittata e si fa espellere per doppia ammonizione, commettendo il secondo fallo su Jovanovic che lo aveva saltato facilmente. Biscelgie vicino al roddoppio al 84', punizione dalla sinistra ed Allievi la metto in angolo sfiorando il secono autogol di giornata. Ultimo cambio nelle file del Bisceglie, entra Delic al posto di Jovanovic, ed ancora pugliesi vicini a chiudere il match con Dentello Azzi che in contropiede entra in area e tira sul primo palo con Branduani attento e respinge il tiro. L'estremo difensore gialloblù si ripete poco dopo su punizione di Lugo Martinez dai 30 metri con il pallone che finisce in angolo. Nei 4 minuti di recupero non succede nulla e la gara termina con il risultato di 1 a 0 per gli uomini di Zavettieri. La Juve Stabia esce sconfitta dal Ventura di Bisceglie, per gli uomini di Caserta termina la breve serie positiva di 2 vittorie e sabato al Pinto di Caserta sarà di scena il Lecce.


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

03-10-2017 16:17:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA